€ EUR
Chiudi

Lee x Ornamental Conifer

Con Giulio Aprin


Puoi raccontarci chi sei brevemente? Mi chiamo Giulio Aprin, sono un fotografo, videomaker, content creator e social media strategist. Ho vissuto a Londra per due anni; attualmente vivo a Firenze, in Italia, ma spero di trasferirmi presto altrove. Ho tante passioni: amo lo sport, viaggiare e tutto ciò che è artistico e creativo, dai musei all’architettura. Ho praticato tanti sport e ho insegnato parkour e freerunning per sei anni. Amo la natura e la sua forza: credo che sia la più importante fonte di vita del pianeta e che dovremmo preservarla e curarla maggiormente, godercela di più. Non mi piacciono la discriminazione, l’ignoranza e le persone che giudicano: credo che il rispetto, in tutte le sue forme, sia la chiave del successo e questo parte proprio dal rispettare noi stessi.
Che relazione c’è tra il tuo lavoro e la moda? Non sono direttamente legato al mondo della moda, ma mi relaziono ad esso costantemente perché sono un fotografo e un creativo. Mi piace pensare di avere un punto di vista esterno sul mondo della moda: lo osservo e ne filtro il contenuto.
.

Cosa ne pensi del brand Lee? Lee è stato uno dei primi brand di jeans della storia: amo scoprire l’origine dei vari brand e quelli che amo di più sono generalmente quelli che hanno iniziato dall’abbigliamento da lavoro. Ovviamente Lee è tra questi avendo inventato il miglior capo di sempre, la salopette: un capo straordinario utile a contadini e lavoratori. Questo è quello che mi viene in mente pensando a Lee.
Cosa ne pensi della nostra collaborazione con Conifer? Lo conoscevi prima? Cosa ne pensi del suo stile e dei suoi slogan? Non sapevo di questa collaborazione ma mi piace molto: ho sempre amato le scritte fatte a mano e il look vissuto del denim. Questo mix di qualità e creatività ti fa sentire come ad un raduno di motociclisti o di auto d’epoca.


Il denim è una componente importante nel tuo guardaroba? In che occasioni lo indossi? Credo che il denim sia un must in ogni guardaroba. Indosso sempre i jeans neri o nel classico blu scuro, e anche delle giacche. Il denim è pratico e alla moda, adatto ad ogni situazione casual.
Raccontaci come si svolge la tua settimana. Lavoro molto al computer, faccio editing, ricerca, studio e lavoro come PR. Durante i weekend amo organizzare delle avventure con gli amici, gite fuori porta o escursioni nella natura: dalla montagna al mare, canyoning, hiking, ecc. Durante la settimana invece ho appuntamenti di lavoro, realizzo contenuti per i miei canali, per vari clienti o altre persone, creo nuove relazioni, viaggio. Dovrei anche iniziare a fare un po’ di esercizio perché sto perdendo la mia reattività!
.

Da influencer, quanto è importante la tua community? Come la rendi parte della tua vita quotidiana? Molti dei miei più cari amici sono interessati ai social media. Non amo molto la parola ‘influencer’ perché in realtà io sono solo me stesso e uso le mie capacità, il mio lavoro e la fotografia per rappresentarmi al meglio. La community è sicuramente importante, non solo dal punto di vista del marketing ma soprattutto a livello sociale. Questa community grande e importante non è composta da influencer, ma da persone fantastiche che vogliono semplicemente condividere con te una storia, un sorriso o una parola di conforto e ti permettono di vedere il mondo con occhi diversi. Mi piace trascorrere del tempo con le persone della community e spero di poter viaggiare di più per poterli incontrare e condividere con loro tante avventure.


Credo che il denim sia un must in ogni guardaroba. Indosso sempre i jeans neri o nel classico blu scuro, e anche delle giacche. Il denim è pratico e alla moda, adatto ad ogni situazione casual.


Dove prendi ispirazione? Dai film, dalla fotografia e… dal caos nella mia testa!

TORNA SU

VF INTERNATIONAL S.A.G.L., whose registered office is at Via Laveggio, 5, 6855Stabio, Switzerland. Company Registration number Stabio - CH-514.4.028.163-8, VAT Number CHE-111.650.898